PRESENTAZIONE

COMUNICAZIONE AI CIBERNAUTI

La Chiesa delle A.D.I. (Assemblee di Dio in Italia) di San Giorgio a Cremano (Napoli) è lieta di presentarsi ai cibernauti con questo sito.

Il nostro scopo non è solo quello di aggiornarvi delle attività spirituali che svolgiamo sul territorio cittadino, ma soprattutto di presentarvi il nostro meraviglioso Signore Gesù Cristo, così come ci viene rivelato nella Bibbia, la Parola di Dio, ed unico fondamento della nostra fede.

È vero che oggi tanti parlano di Gesù e, forse, per ironia della sorte, ne sono anche troppi, generando una reazione repulsiva in tante persone, ma il fatto è che molti ne parlano per spirito di parte, molti altri semplicemente presentando le loro personali idee, non sempre completamente aderenti alla rivelazione biblica.

I metodi più comuni per far passare la menzogna consistono o nell’affermare una dottrina così rivoluzionaria da farla apparire vera, o, molto più subdolamente, mischiando l’errore con la verità e mimetizzandolo.

È questo il metodo preferito oggi dal nemico delle anime nostre e tanti, purtroppo, ne sono strumenti (quasi mai consapevoli). Eppure il metodo per discernere la Verità dalla menzogna esiste ed è anche semplice ed univoco: la Parola di Dio!

Ogni dottrina che se ne discosta, o che nasconde una parte di ciò che essa attesta, o anche che dichiara oltre ciò che essa afferma, è FALSA e va respinta.

Ci proponiamo, quindi, di predicare TUTTO e SOLO l’Evangelo, affinché ogni anima semplice che sia alla ricerca della Verità, possa trovarla in Cristo Gesù che disse: «Io sono la Via, la Verità e la Vita; nessuno viene al Padre se non per mezzo di Me» (Giov. 14:6). Altrove è anche scritto: «Infatti c’è un solo Dio e anche un solo Mediatore fra Dio e gli uomini, Cristo Gesù uomo, che ha dato Sé stesso come prezzo di riscatto per tutti» (1° Tim. 2:5).


Gloria a Dio!
Oggi è:


Abbiamo voluto inserire l'orologio sul nostro sito, non solo come utile segnatempo, ma anche perché possa essere, per te che guardi, come lo è per noi, un richiamo per la nostra coscienza a saper ben valutare questo dono.

Il tempo, infatti, scorre inesorabilmente e quello che è passato non ci sarà più restituito.

Impariamo, perciò, ad usare in modo produttivo quello che Dio ci sta ancora donando:«Poiché è tempo di cercare il Signore, finché Egli non venga, e non spanda su di voi la pioggia della giustizia» (Osea 10:12)
Serviamo il Signore, sforziamoci di conoscerLo!

Sarà un impegno i cui frutti ritroveremo anche nell'eternità.

PROSSIMI IMPEGNI

ORARIO

INCONTRIAMOCI IN CHIESA